Polisportiva Monalese Campione Regionale Serie D 2018

fonte : http://tambass.org/index.php/categorie/open/8526-serie-d-monale-d-oro-ai-regionali-dopo-una-finale-thrilling

 

Monale regala il secondo titolo regionale al tamburello open astigiano.

 

 

In piedi da sinistra : Danilo Vercelli, Marco Veiluva, Davide Veiluva, Federico Cerrato

In basso da sinistra : Paolo Sigliano, Giacomo Sigliano, Stefano Cerrato

assente : De Vincenzi Fabrizio

 

Dopo il successo del Rilate Montechiaro in C, i biancorossi hanno centrato quello della categoria inferiore. Finale thrilling nella serie D che nell'ultimo turno ha capovolto la graduatoria di quello precedente, regalando ai biancorossi un primato quasi inaspettato e favorito dall'indiretto aiuto del Cerro Tanaro. Infatti è accaduto che l'Ovada, leader a pari merito col Monale ma su questo avvantaggata dalla classifica avulsa, è stata battuta in riva al Tanaro da un Cerro in rimonta: perso il primo games 6-1 ha vinto il successivo 6-5 imponendosi al tie-break 8-3. I cerresi hanno onorato l'impegno pur certi che non avrebbero potuto migliorare la loro quarta posizione. Monale, che aveva già assolto al proprio compito col vittorioso anticipo a Cinaglio (6-1 6-3), ringrazia e festeggia un primato condiviso col Torino (6-0 6-0 a tavolino col Bala Club Cocconato), ma in questo caso premiata dagli scontri diretti. Sia astigiani che sabaudi approdano anche alla fase nazionale per l'assegnazione dello scudetto di categoria mentre la promozione nella C regionale è già certa per entrambi.

Polisportiva Monalese Campione d’Italia Serie B Femminile 2018

tratto da http://www.federtamburello.it/news/open/2919-femminile-a-faedo-le-finali-nazionali-tricolori-a-tigliolese-e-monalese-piegate-al-tie-break-dossena-e-cavrianese.html

 

Si sono svolte a Faedo, in Provincia di Trento, manifestazione fortemente voluta dal sodalizio presieduto da Remo Fontana, le finali dei campionati di serie A e B femminile, con grande battaglia e spettacolo in entrambe le sfide.

Ad aprire la serie cadetta con epilogo tra la Monalese e la Cavrianese che avevano raggiunto la finale grazie ai successi in semifinale rispettivamente su Segno e Viarigi Feliciani. Primo set alle astigiane, con le mantovane che riuscivano a conquistare il secondo set per 6-3 e quindi il decisivo Tiebreak giocato sul filo di lana che sorrideva alle ragazze guidate da Lanzoni che si imponevano per 8 punti a 6 portando così a casa il tricolore, succedendo così nell’Albo d’Oro alla Tigliolese.

Complimenti alle nostre Ragazze !!!

Festa delle Rose – Programma Completo

VENERDI 15 GIUGNO

17,30-18,30 “La curiosa gazzetta del futuro”: lavoro degli allievi della scuola media di Baldichieri e dellaboratorio giornalistico condotto da Sergio Miravalle e Enrico Panirossi

18,30-20 Festa fine anno scuola primaria Giovanni Bosco di Monale

19,30 apertura stand enogastronomico a cura della pro-loco

Ore 20,30 Gruppo musicale Asti sistema orchestra

Ore 21,30 FABRIZIO DE ANDRE’. Il contadino ed il poeta (regia di Paolo Cerrato): dall’infanzia a Revignano d’Asti alla Sardegna. Spettacolo con artisti astigiani e la partecipazione di Nina Manfieri ,sua compagna di giochi, e Marco Neirotti

 

 

SABATO 16 GIUGNO

Ore 10 Il bosco dei sensi – passeggiata Shinrinyoku al castello di Monale

ORE 15-20 area gioco – intrattenimento bambini

Ore 15-18 Emergenza-primo soccorso con esercitazioni guidate con Ordine professioni
infermieristiche di Asti ,ForminLife e Nursind
 rilevazione GRATUITA dei parametri vitali
 momenti informativi e formativi( workshop) circa il riconoscimento di un' Emergenza
Sanitaria;
 manovre salvavita e prevenzione degli incidenti in età pediatrica ( cosa fare e quando farlo);
 consigli pratici circa lo stile di vita da adottare per il nuovo nato;
 attività per i più piccoli rispetto alle Emergenze Sanitarie con rilascio di attestato di
partecipazione

Ore 15-18 Attività di gruppo (salute sul tappeto) : yoga, shiatzu, pilates, ninijutsu (difesa personale femminile)……:con Rosario Porrovecchio, Roberto Emanuel,

ORE 15-20 Intrattenimenti musicali con Roberto Cavalcante e Lucky Riccio

ORE 15 CONVEGNO STORIA LOCALE Moderatore Giuseppe Barolo
 Storia di Monale con Enrico Chiaves
 La storia del Monferrato tra aneddoti e curiosità con Mario Averone
 La storia del tamburello e del pallone elastico dal dopoguerra ai mitici anni 70 con Aldo
Marello e Paolo Monticone
 Favole sportive astigiane degli anni 70: la parabola dell’ Astimacobi con Flavio Tosetti
 Un miracolo astigiano: Frank il campionissimo della pipa
ORE 16 APPUNTAMENTO SALUTE (2) : Modera Daniele Cerrato
 Problemi in gravidanza, parto, allattamento e neonato prima infanzia con Daniela Timon,
Maggiorino Barbero, Mauro Musso, Antonella Canavese, Rossana. Bagna, Luisa Amerio
 Esercizio fisico: un “nuovo” farmaco per prevenire e curare molte malattie con Massimo
Massarini
 Come prevenire tumori, ictus e infarto? con Franco Testore, Rosario Porrovecchio, Marco
Demattei , Marco Scaglione e L.uisa Amerio

ORE 17 APPUNTAMENTO AMERICA LATINA (3) Modera Ugo Zamburru
Testimonianza da Citta del Guatemala e Argentina: Don Piero Nota, Mario Lopez (Città del
Guatemala), Giuseppe Bonatto, Daniel Esteban Pituelli, (Argentina) e Gianni Sartorio

Ore 18-18,40 INCONTRO CON DOMENICO QUIRICO (modera Davide Ruffinengo)

Ore 18,40-20. INCONTRO/DIBATTITO SULL’ENCICLICA LAUDATO SI di Papa Francesco, i beni comuni e l’attualità di Don Bosco con partecipazione di: Mons Luigi Bettazzi, padre Antonio Menegon, don Felice Molino, padre Giovanni Piumatti, e Gianfranco Morino Modera Paolo Cerrato

Ore 19,30 Intrattenimento musIcale con la band “ AROMACUSTICO”

Ore 20,45 APPUNTAMENTO “DOCUMENTARI” (cortile del castello)”
 Frontera di Gianni Sartorio
Un breve filmato, come prodotto collaterale a una missione di solidarietà in Guatemala, a
fianco della Chiesa cattolica, in un programma di contrasto alla tratta di esseri umani e a fianco
dei migranti che tentano un faticoso percorso di risalita dal sud al nord del modo.
 Miss Charlotte – il sacrificio di sette avieri americani e la resistenza in Val Susa con
Alessandro Battaglino e Pierfrancesco Gili
Viene narrata la vicenda dell'aereo americano schiantatosi nel 1944 sulle montagne dell'Alta
Valle Susa in valle Argentera La proiezione sarà preceduta da un'introduzione storica arricchita
da immagini e documenti audio con la pertecipazione dell’autore Alessandro Battaglino e dello
storico Pierfrancesco Gili

Ore 22 Spettacolo musicale con “Explosion Band”

 

DOMENICA 17 GIUGNO

Ore 8,30 Apertura mercatino con prodotti derivati dalle spezie ed erbe aromatiche

Ore 9,30 4a camminata della rose in collaborazione associazione diabetici di Asti.

Ore 10 Convegno sulle spezie nobili ed erbe aromatiche con la partecipazione di Diego Bongiovanni

Ore 10,30-18,30 Ore 15-18 Emergenza-primo soccorso con esercitazioni guidate con Ordine
professioni infermieristiche di Asti ,ForminLife e Nursind

ORE 10-18,30 Area gioco –intrattenimento bambini

Ore 15-18 Attività di gruppo (salute sul tappeto) : yoga, shiatzu, pilates, ninijutsu (difesa personale femminile)……:con Rosario Porrovecchio, Roberto Emanuel,

Ore 16 Monaolimpiadi: giochi a squadre

Ore 17 sfilata di moda per bambina a cura del negozio di abbigliamento “ i 100 perché”
Visite gratuita al castello Scarampi

ORE 15 CONVEGNO ENOGASTRONOMIA (1) Modera Daniela Peira
 Valorizzare cibi locali: la nocciola con Roberto Campia
 Valorizzare cibi locali : la storia dell’albugnano DOC a cura dell’associazione produttori
 Agricoltura biologica e OGM con Andrea Pirollo
 Slow food e terra madre: un approccio virtuoso al cibo con Claudio de Faveri
 La “rapina delle terre in africa” e la fame nel mondo Mauro Cisero.

ORE 16 CONVEGNO CULTURA ASTIGIANA (2) Modera Bruno Gambarotta
 La rivista “Astigiani”: un miracolo editoriale con Sergio Miravalle
 Il palio di Asti dal medioevo ad oggi con Pippo Sacco
 Il romanico nel Monferrato con Don Vittorio Croce
 Pastrone e la nascita del cinema in Italia con Steve Della casa
 La straordinaria vita di Maria Luigia con Franca Garesio Pelissero

ORE 16 CONVEGNO SOCIALITÀ/SOLIDARIETÀ (3) Modera Loris Gherra
 Libera e la lotta alle Mafie con Isabella Sorgon
 Il Caffè Basaglia: una realtà torinese con Ugo Zamburru ed Enzo Di Dio
 Le società di mutuo soccorso con Renato Romagnoli
 World Friends ed il Neema Hospital di Nairobi con Gianfranco Morino
 Le attività di Abalalite ONLUS in Guinea Bissau con Salvatore Merola
 Dal Guatemala all’Afganistan: i progetti di International Help con Gianni Sartorio
 Il progetto Carovane Migranti con Gianfranco Crua

18-18,40 GRANDE CINEMA , GRANDE MUSICA con Steve Della Casa e Massimo Cotto

18,40-20 INCONTRO CON GIANPAOLO ORMEZZANO: i grandi del ciclismo e del calcio dal
dopoguerra ad oggi (con Steve Della Casa e Massimo Cotto)

Ore 19,30 Pizza in castello

Ore 20,30-21,30 esibizione di tango e ballo liscio

Ore 20,45 Appuntamento “DOCUMENTARI (cortile del castello)”
 SENTIERI DI FIUME – dai Murazzi a Venezia in canoa: le bellezze del fiume Po con Alberto
Sachero
Un meraviglioso viaggio solitario in canoa di un fotografo torinese dai Murazzi di Torino ai
canali di Venezia, alla scoperta di splendidi paesaggi e curiosi personaggi…
 Il dono condiviso – viaggio in Nepal – con Simona Fiore
Una storia di amicizia e solidarietà che racconta come gli ideali che legano le genti conducano
alla concreta realizzazione di importanti opere, come il piccolo ospedale e la centrale
idroelettrica costruiti insieme alle genti nepalesi nella valle del Solukumbu.

Ore 22 Concerto con la band “Sani e salvi”

 

POLISPORTIVA MONALESE CAMPIONE D’ITALIA INDOOR 2017

Dopo il sabato dedicato alle elezioni federali, con Edoardo Facchetti eletto nuovo presidente, epilogo domenica per il 31° campionato indoor maschile – primo disputato nel 1987 – al quale hanno partecipato cinque squadre complessivamente, quattro alle finali di Valeggio sul Mincio, visto l’eliminazione nei concentramenti disputati del Cunico Team.

A darsi battaglia ieri Monalese, Ragusa, Noarna e Firenze.

Via delle gare al mattino con la formazione astigiana, reduce dal podio conquistato nella Coppa Europa di Madrid, a superare nettamente il Firenze, alla prima esperienza nella massima serie. A seguire grande lotta tra Noarna e Ragusa, con i primi a battere di misura i siciliani che, davano battaglia poi anche alla Monalese, che riusciva comunque a spuntarla per 13-9. Nel pomeriggio successo del Noarna sul Firenze e trentini che si candidavano così a contendere il 31° titolo alla Monalese. Prima dell’incontro decisivo, podio conquistato dal Club Sportivo Firenze che si imponeva nettamente sul Ragusa. Bellissimo lo scontro diretto per la conquista dello scudetto con il team diretto da Alessandra de Vincenzi sempre avanti nel punteggio e il Noarna ad inseguire da vicino e raggiungere la parità sull’11-11. Lo sprint finale premiava Samuel Valle e soci che portavano così in terra piemontese il primo titolo indoor, dopo essersi affacciati tre anni fa, per la prima volta, alla massima serie sia nel maschile che nel femminile, raddoppiando il numero delle squadre iscritte, segno di un movimento vivo, in costante fermento e crescita.

 

Al termine degli incontri si sono svolte le premiazioni alla presenza delle autorità politiche e sportive.

 

Nell’Albo d’Oro maschile domina sempre il Ragusa, suoi infatti ben 11 titoli (1987, 1992, 1994, 1996, dal 2001 al 2006 e 2009), 7 per il Bagnacavallo, anche se ottenuti con due società diverse (1993-1995,1997,1998 e 2010, 2012 e 2013), sale a 4 il Castellaro(2007-2008-2015-2016), troviamo poi il Ceresara (1988, 1990 e 1992) con 3, il Tuenno (1999 e 2000) con 2 e Cosenza (1989), Noarna (2014), Mezzolombardo (2011) e Monalese con 1.

 

Risultati

Monalese – Club Sportivo Firenze 13-4

ASD Noarna – ASD Ragusa 13-11

ASD Ragusa – Monalese 9-13

ASD Noarna – Club Sportivo Firenze 13-7

Club Sportivo Firenze – ASD Ragusa 13-3